Comunicazione ai soci

Roma, 15 gennaio 2018

Caro Socio,

desidero anzitutto augurarTi un buon 2018, anno che per la nostra Associazione prevede molte attività e molte nuove idee per promuovere la termotecnica e l’innovazione in campo energetico-ambientale. In ogni occasione Ti terremo informato e contiamo fin d’ora sulla Tua presenza e partecipazione attiva.

Convegni, seminari, corsi di formazione, la rivista mensile rinnovata e potenziata ed il Congresso Annuale sono solo alcune, ancorché le principali, attività in programma.

Proprio in questi giorni, è partita la macchina organizzativa del 73° Congresso Annuale. Sono lieto di annunciare che l’evento si terrà nella splendida cornice di Pisa, grazie all’ospitalità del Prof. Umberto Desideri e di tutti i colleghi dell’ATI Toscana, in una nuova sede universitaria allocata presso un elegante e solenne Monastero delle Benedettine. Molte le novità di questa edizione. Oltre alla Sezione scientifica, il Congresso ATI 2018 sancirà l’abbinamento - auspicabilmente permanente - con la Summer school, iniziativa che permette di riunire i dottorandi di tematiche energetico - ambientali e di confrontare le loro esperienze di ricerca. L’attenzione di ATI per i giovani ricercatori è sempre più viva e questa iniziativa ne è una conferma.

E’ prevista anche una Sessione di livello internazionale, con il coinvolgimento dell’EFCA, l'European Federation on Clean Air, che tratterà i temi più critici ed attuali dell’inquinamento atmosferico. E ancora, quest’anno il Congresso aprirà le porte alle Aziende innovative, che avranno modo di presentare spin off, start up, impianti e strumentazione avanzata di nuova generazione utili alla ricerca. Entro la metà di febbraio troverai sul nostro sito (www.atinazionale.it) tutte le informazioni utili per le iscrizioni e l'invio degli abstract. Mi sembra ci siano le condizioni per ottenere grandi risultati anche quest’anno, come nei precedenti. E ottenerli con un approccio, un taglio tecnico-scientifico e culturale dello stesso livello dei precedenti, ma insieme diverso e con connotati specifici: è questa la ricchezza della nostra Associazione, che rispecchia quella del nostro Paese.


Nel salutarTi, tengo a ringraziarTi per la partecipazione alla vita dell'Associazione, che grazie a Voi soci rimane una delle più attive e prestigiose a livello nazionale ed ha ripreso nuovo slancio.



Presidente Generale Prof. Vincenzo Naso


Post in evidenza
1/16
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square

© 2016 Associazione Termotecnica Italiana